Myelom-Gruppe Rhein-Main

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2013

Raccolta di fondi

Raccogliere fondi significa procurare i mezzi finanziari di cui ha bisogno un'organizzazione di pubblica utilità per poter svolgere la sua attività. Questi mezzi possono provenire da fondi di aiuto di fondazioni, enti collettivi, organizzazioni governative, sindacati, società specialistiche, organizzazioni locali e singole persone, oppure anche da fonti non legate a fondi di aiuto come ad esempio dalla vendita di articoli di Merchandising (cartoline artistiche, calendari ecc.), regali, manifestazioni a scopo di donazione, aste, tombole, lotterie, siti web per donazioni, centri di raccolta, richieste individuali, lasciti, donazioni di condoglianza, collette, ecc.

Prima di cominciare a cercare possibili fonti di finanziamento, richiedere aiuti finanziari, scrivere lettere con richiesta di donazioni o pianificare manifestazioni è importante sapere per cosa dovrebbe essere impiegato il denaro raccolto, ad esempio per la fondazione di un nuovo gruppo di autoaiuto per pazienti affetti da mieloma, per la messa a punto di un determinato opuscolo con chiarimenti per i pazienti, per il supporto di un determinato progetto di ricerca ecc. Se sapete quanto denaro è necessario, potete cominciare a cercare potenziali donatori, a organizzare il lavoro di amministrazione, a mettere a punto elenchi di istanze da contattare ecc.

Un business ricco di emotività

In molti casi il finanziamento è un business ricco di emotività. Se vi aprirete un varco nei cuori della gente, dicendo loro quanto sia importante e urgente il lavoro della vostra organizzazione per persone affette da mieloma multiplo, potrete appellare al loro buon senso e convincerli che la loro donazione darebbe un contributo decisivo alla vostra causa. Il terzo passo consiste nell'aiutare la gente ad aprire il proprio portafoglio facendo loro presente che la loro donazione può essere detratta dall'imponibile (se e quando sarete una ONLUS riconosciuta) e porterà loro certamente un ottimo riconoscimento pubblico. Forse dovreste ideare speciali categorie per sponsor che stabiliscano l'entità del riconoscimento che il donatore riceverà per un determinato contributo.

Siate realisti e non aspettatevi troppo da potenziali fonti di finanziamento. Questo può infatti dipendere da diversi fattori, come ad esempio le dimensioni e il tipo del vostro progetto, il grado di riscontro nell'opinione pubblica della vostra organizzazione, la stagione dell'anno, gli sforzi di raccogliere finanziamenti di altre organizzazioni e il tipo delle fonti da cui intendete "attingere". Indipendentemente dall'entità della donazione, inviate sempre una lettera di ringraziamento personale ai donatori per dimostrare che avete saputo apprezzare il loro aiuto. Non dimenticate di esortarli a impegnarsi con regolarità. Cercate di informarli continuamente dello stato di cose attuale e dei progressi della vostra attività e naturalmente su nuovi progetti. L'invio periodico di newsletter o di resoconti intermedi via E-Mail può inoltre contribuire a spingerli a contribuire regolarmente.

Organizzare una manifestazione a scopo di donazione

Se intendete organizzare una manifestazione a scopo di donazione, fate assolutamente in modo di mettere a punto per tempo un dettagliato piano strutturale e di avere al vostro fianco un certo numero di persone le cui competenze e responsabilità siano ben definite. Utilizzate una comune lista di pianificazione per avvenimenti con l'aiuto della quale, una volta fissata la data per la vostra manifestazione, inizierete a pianificare a ritroso dal momento della data fissata per la manifestazione fino al momento attuale potendovi quindi suddividere il lavoro nelle settimane che mancano al momento fissato per la manifestazione. Siate realisti quando si tratta di stimare quanto lavoro riuscirete a fare in ogni settimana di preparazione.

Prendete in considerazione l'idea di farvi aiutare da volontari ed esortate colleghi e membri dell'organizzazione a chiedere aiuto ai loro familiari e amici perché la vostra manifestazione possa essere coronata da successo. Cercate di essere originali. Le manifestazioni più interessanti saranno quelle che riceveranno anche gli aiuti maggiori e potrebbero addirittura suscitare l'interesse dei media locali. Se un avvenimento sportivo nel segno del mieloma non dovesse essere la manifestazione adatta alla vostra regione, potrebbe però esserlo un concorso artistico pubblico o una performance musicale. Non trascurate di coinvolgere note personalità per attirare l'attenzione dell'opinione pubblica.

Sfruttate i contatti allacciati con i mass media e sentitevi orgogliosi di ciò che state facendo. In fondo non chiedete donazioni e aiuti per voi stessi ma il denaro che ricavate viene impiegato per il lavoro che svolgete nell'interesse dei pazienti affetti da mieloma. Cercate di organizzare la manifestazione in modo che risulti piacevole per tutti coloro che vi contribuiscono attivamente e non scordatevi di darne una valutazione alla fine. Un breve giro di domande, un'indagine telefonica con partecipanti selezionati o un incontro con i membri del comitato organizzativo della manifestazione vi aiuteranno a raccogliere le informazioni necessarie per far sì che in futuro queste manifestazioni possano riuscire ancora meglio.

Qualunque sia il tipo di raccolta di fondi che avrete scelto, attenetevi sempre alle disposizioni legali vigenti in materia e siate precisi nelle vostre registrazioni e in riferimento al modo di impiegare donazioni in determinati settori. E per concludere: non sottovalutate mai la disponibilità a donare della gente.